Cantine Ferrari sfida il tempo: 2001 bottiglie per un Trentodoc di 19 anni.

Ecco il nuovo Giulio Ferrari Collezione. La sfida con il tempo avviata nel 1972 da Mauro Lunelli è stata resa più estrema dal Giulio Ferrari Collezione, la prima e unica bollicina in Italia affinata sui lieviti per almeno 18 anni, la cui prima edizione risale alla vendemmia 1995. Il 2001 rappresenta, dopo il 1997, la terza annata giudicata in grado di esprimersi al meglio con un invecchiamento così lungo. L’apoteosi è di casa in quel di Ravina, con ‘bollicine’ che non temono confronti. Ma il vero tripudio della vivacità è legato ad una data: 2001. E’ questo il ‘millesimo’ che ha posto il Giulio Ferrari 2001 sul podio più ambito, quello che ha decretato il Ferrari dei Lunelli ‘Prima maison’ d’Italia. Una data memorabile, che torna attuale. Perché escono dalla cantina 2 mila bottiglie (anzi 2001) di quel 2001, una iper riserva, custodita per quasi 20 anni sui ‘suoi lieviti’ e sboccata per stupire, per dimostrare tutta la sua vigoria e altrettanta esclusività… Articolo completo
Fonte: ildolomiti.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *