Chianti, il Consorzio vuole ripartire da accesso al credito e stoccaggi

Aiuti alle aziende del vino Chianti Classico duramente colpite dalla crisi Covid: l’assemblea dei soci del Consorzio Vino Chianti Classico ha approvato, su proposta del Cda, un piano straordinario di interventi per supportare le aziende del Gallo Nero nell’emergenza, e non interrompere il percorso, da anni intrapreso, di valorizzazione e crescita della denominazione. Fra gli interventi immediati a sostegno delle aziende, la misura più innovativa riguarda l’accordo con Mps per l’accesso preferenziale al credito riservato in esclusiva ai viticoltori del Gallo Nero. Poi ulteriori due misure straordinarie: la prima contempla la possibilità temporanea (per 18 mesi) di stoccaggio del prodotto fuori della zona di produzione, ma rimanendo nelle province di Siena e Firenze… Articolo completo

Fonte: lanazione.it