Il vino italiano snobba la Borsa, ma gli investitori sono sempre più assetati e puntano sull’en primeur

Il Covid, ma anche la scomparsa dell’inflazione dall’economia reale, ha costretto gli investitori di tutto il mondo a rivedere i propri portafogli alla ricerca di nuove asset class. D’altra parte la situazione è sempre più complicata: da un lato il mercato obbligazionario che offre rendimenti vicini allo zero spingendo i risparmiatori a scommettere su debito spazzatura; dall’altro lato i titoli azionari proseguono un rally senza sosta, ma anche senza sottostanti tali da giustificarne la corsa. E il rischio che la bolla esploda, all’improvviso, è sempre più alto… Articolo completo

Fonte: it.businessinsider.com