La crisi ci farà ripensare il futuro dell’alimentazione?

Nicola Robecchi, giovane gastronomo, propone una riflessione sulla necessità di riprogettare le filiere agricole, l’accesso al cibo, l’educazione alimentare, i sistemi di distribuzione del cibo in città. A partire da Milano.  Come sostiene Carolyn Steel nel suo nuovo libro Sitopia (“food-place”, dal greco sitos, cibo e topos, spazio), “non c’è modo migliore di ricostruire se non attraverso la lente del ciboArticolo completo

Fonte: gamberorosso.it