L’Italia e le sue eccellenze, per il “Rinascimento” D&G brinda da Antinori nel Chianti Classico

Ispirarsi all’epoca d’oro del Rinascimento per far ripartire l’Italia di eccellenza. A partire da Firenze, che fu culla dell’Umanesimo tradotto in un artigianato che, in ogni campo, conquistò il mondo, per arrivare a celebrare questa voglia di rinascita in quello che a buon diritto, tra legame con il bello del territorio e la storia, il mecenatismo artistico e l’alto artigianato enoico, può essere considerato un “palazzo rinascimentale 2.0”: Dolce&Gabbana, griffe dell’alta moda italiana tra le più affermate nel mondo, ha scelto la cantina Antinori nel Chianti Classico, a Bargino, capolavoro architettonico di Marco Casamonti, e cuore operativo della più importante realtà del vino italiano, per la giornata di chiusura (blindatissima riservata a poco più di 200 invitati) de “Il Rinascimento e la Rinascita”, serie di eventi, promossi insieme a Pitti Immagine ed al Comune di Firenze, che, tra il 2 ed il 4 settembre… Articolo completo
Fonte: winenews.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *