Cantine d’Italia 2021 Lo certifica l’edizione…

Anche quest’anno, condizionato dal Covid-19, sarà impedita ogni esperienza turistica? Dipende dagli interessi personali e dal luogo di residenza. A esempio se si è enoturisti e si risiede nella Toscana, attualmente zona gialla, le possibilità che si dischiudono sono davvero tante. Ne è testimone la guida Cantine d’Italia 2021 edita da Go Wine, all’associazione nazionale di promozione del vino e dei suoi paesaggi. L’edizione annuale dedica alla Toscana molte pagine, nonostante la pubblicazione diretta da Massimo Corrado sia realizzata in Piemonte, eterno rivale sul mercato del vino. Sono oltre 45 le pagine dedicate dalla guida alle cantine toscane, con una dozzina di pagine di suggerimenti per dove andare a mangiare e dormire. Il focus del volume di Go Wine è infatti il luogo di produzione, le sue cantine e la natura circostante. Guarda caso tutte attività turistiche da realizzare all’aria aperta, senza assembramenti, ma piuttosto incontri individuali con i produttori e con attenzione alla salute… Articolo completo
Fonte: nove.firenze.it