Luca Gardini: quali sono i 100 vini imperdibili che un collezionista deve avere nella propria cantina

Luca Gardini, nominato miglior sommelier del mondo nel 2010, ha scelto 100 etichette che non possono mancare nella cantina di ogni collezionista. In un ambito come quello enogastronomico contraddistinto da una pletora di guide e classifiche, diviene spesso difficile individuare le pubblicazioni o i professionisti di riferimento di cui fidarsi per la scelta di un ristorante, una pizzeria o un vino da gustare.Giungono in soccorso degli appassionati le opere editoriali delle redazioni più affermate, ma anche le indicazioni dei protagonisti del mondo dell’enogastronomia, come nel caso di Luca Gardini. Gardini, figlio d’arte, miglior sommelier d’Italia nel 2004 e del mondo nel 2010, ha scelto per Forbes cento vini che non dovrebbero mancare nella cantina di ogni collezionista. Una serie di bottiglie che comprendono rossi, bianchi, rosé e bollicine, tutte caratterizzate da un’interessante rapporto qualità-prezzo. Una selezione che fotografa lo stato di salute del panorama vinicolo nazionale, e rappresenta praticamente ogni territorio del nostro paese, con etichette che vanno dal 2008 al 2019… Articolo completo
Fonte: reportergourmet.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *