Monica Larner: “la sostenibilità è aspetto integrante della qualità di un vino”

Tanti i temi che, di questi tempi, il vino sta affrontando, a partire dalla sostenibilità, ambientale e sociale, in vigna ed in cantina, passando per il valore delle produzioni biologiche e biodinamiche e per un altro argomento caldo, quello del grado alcolico, che cresce con l’aumentare delle temperature, anche dove, normalmente, non è mai stato un problema, ed ancora, il ruolo ed il peso dei brand nelle dinamiche che affrontano territori e denominazioni. Ma è da quello universale e trasversale della sostenibilità, valore richiesto dai consumatori e dal trade e su cui i produttori stanno lavorando forte, che prende spunto Monica Larner, una delle giornaliste e critiche del vino più autorevoli, e firma per l’Italia del prestigioso “Robert Parker – The Wine Advocate”, nella sua chiacchierata con WineNews, perché proprio “The Wine Advocate” ha pensato di valorizzarlo con il “Robert Parker Green Emblem”, che, alla prima edizione, ha premiato cantine simbolo della viticoltura italiana come la siciliana Tasca d’Almerita, Alois Lageder in Alto Adige e Salcheto in terra di Nobile di Montepulciano…Articolo completo
Fonte: https://www.vinitaly.com/it/archivio-news/wine-news/monica-larner-ldquola-sostenibilitagrave/