Perlage 50 sfumature di bolle

Quanto ci piacciono le bollicine? Dagli ultimi dati sembra moltissimo, ma siamo sicuri di sapere di cosa parliamo quando parliamo di vini spumanti? E che differenza c’è fra Prosecco e metodo classico? Piccolo vademecum per fare bella figura con gli amici e scegliere consapevolmente. Le adoriamo: secondo l’accurato Dossier Spumanti nel 2020 sono state prodotte 750,6 milioni di bottiglie di vini spumanti italiani, di cui 600 milioni a denominazione. In prima fila c’è il Prosecco, con il 56% del totale imbottigliato e 417 milioni di bottiglie prodotte. Segue il Moscato piemontese, e ben distanziate la Lombardia con la Franciacorta e l’Oltrepò, e poi Trentino, Emilia Romagna e Friuli. Ma sappiamo esattamente di che cosa parliamo, quando parliamo di vini spumanti? Proviamo a fare ordine, e a scoprire come le varie zone siano in grado di proporre vini differenti e dalle caratteristiche spesso lontane tra loro. Perché se nel calice frizzano tutti, non è detto che siano tutti fatti nello stesso modo, anzi… Articolo completo
Fonte: https://www.linkiesta.it/2021/06/come-scegliere-spumante-prosecco-metodo-classico-differenze/