Tra enologia, sfide future e cambiamento, “Il Guru del vino” Michel Rolland

Non solo il vino, certo, ma il mondo intero, in ogni suo aspetto, ha vissuto e sta vivendo un periodo di passaggio, che porterà, inevitabilmente, cambiamenti ad ogni livello. Anche nella sfera enoica, di per sé particolarmente sensibile al cambiamento, all’evoluzione ed al confronto, da ben prima che la pandemia si abbattesse su Asia, Europa e Nord America. Così, se il lockdown ha costretto i wine lovers ad un consumo esclusivamente casalingo, ed i professionisti del vino a lavorare da casa, in videoconferenza, il lavoro di enologi e wine makers, in cantina, non si è mai fermato, continuando a tessere la tela dell’eccellenza che, da sempre, è la cifra di Michel Rolland, uno degli enologi più importanti della nostra era, maestro del taglio bordolese, diventato grande tra i filari degli Chateaux di Bordeaux… Articolo completo
Fonte: winenews.it