Val di Cembra: foliage, trekking, vini eroici e antichi sapori

Tra piccoli borghi e filari incendiati dai colori dell’autunno. A piedi o in sella ad una e-bike, su e giù per la Strada del vino. L’autunno è la stagione ideale per scoprire la val di Cembra, in Trentino. Meno nota ma ricca di sorprese e con un’autentica atmosfera rurale. Piccoli borghi abbarbicati tra i filari dai colori del fuoco. La montagna, in Valle di Cembra, la si vive “slow”, camminando nei boschi, sulle rive dei laghi in cui si specchiano le fronde colorate d’autunno, o in sella ad una e-bike su e giù per la Strada del vino, che si snoda tra i vigneti del Müller e del Traminer.
L’autunno è la stagione ideale per scoprire questa valle che, di fianco alle “sorelle maggiori”, Val di Fassa e Val di Fiemme, appare come defilata e timida. Decisamente meno nota ma ricca di sorprese. Con un’autentica atmosfera rurale. Scoprire la Val di Cembra: a piedi e in biciLa Valle di Cembra, incisa dal torrente Avisio, è un magnifico belvedere di colori, frutteti, boschi e vigneti terrazzati, con i muretti a secco che delineano percorsi quasi fossero merletti che bordano fazzoletti di terra… Articolo completo
Fonte: viaggi.corriere.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *