Vino italiano negli States: come reagisce il mercato dopo la pandemia mondiale

A New York molte attività sono ancora chiuse, a Los Angeles chiudono di nuovo. C’è preoccupazione, ma gli States restano ancora il nostro mercato di riferimento. A distanza di mesi ormai dall’emergenza Coronavirus, in Italia ma anche negli Stati Uniti, ci siamo chiesti cosa ne sarà nei prossimi tempi delle vendite di vino italiano in America, realtà che rappresenta il primo mercato estero per la vendita dei prodotti dell’enogastronomia nostrana. I dubbi sono ancora molti.  Il peggio è già arrivato oppure deve ancora venire? Quali sono le grandi novità che sono state introdotte e come sta reagendo l’Italia? Queste e molte altre sono le domande che ci siamo posti nei mesi scorsi e che in questo clima di incertezza continuiamo ancora a porci. Sappiamo cosa è accaduto ma non sappiamo cosa accadrà nel futuro immediato che si sta rivelando molto difficile da prevedere… Articolo completo
Fonte: lavocedinewyork.com