WineSummer Hits #20 – CEMBRA CANTINA DI MONTAGNA, OROROSSO DOSAGGIO ZERO TRENTODOC

Dalle bollicine dell’Alta Langa a quelle dolomitiche trentine: WineSummerHits #20 ci fa conoscere gli spumanti metodo classico Trentodoc e una delle sue cantina, Cembra Cantina di Montagna. Anche per le Bollicine di Montagna parliamo di una trama secolare che inizia con un nome che farà la storia del metodo classico italiano, quel Giulio Ferrari, giovane enologo di Trento, fresco di diploma all’Imperial Regia Scuola Agraria di San Michele, che inizia a girare l’Europa per ampliare le sue conoscenze e continuare a studiare. Un viaggio che termina, specie dopo aver visitato la Francia, con la consapevolezza che il territorio trentino non fosse poi così diverso da alcune area della Champagne, e pensa quindi che anche in questo territorio si potessero produrre degli ottimi spumanti. Così nel 1902 produce le sue prime 200 bottiglie, negli anni a seguire anche altre cantine seguono il suo esempio, portando il metodo classico trentino a diventare uno degli spumanti più apprezzati al mondo, sia dagli appassionati bevitori sia dalla critica. Non a caso il Trentodoc ogni anno è lo spumante più premiato d’Italia al Champagne & Sparkling Wine World Championships, il prestigioso concorso internazionale, ideato dal famoso giornalista e scrittore Tom Stevenson… Articolo completo
Fonte: https://www.ilprofumodelladolcevita.com/winesummer-hits-20-cembra-cantina-di-montagna-ororosso-dosaggio-zero-trentodoc/